Gencon Day One

Eravamo rimasti alla periferia di Indianapolis, ai pickup giganti, la giornata passata in volo fra un aeroporto e l'altro e le nostre valigie perse chissà dove.

E' passato un giorno, abbiamo dormito della grossa e siamo sbarcati in paradiso fatto di giochi, risate e pokemon da tutte le parti.

Dal nostro albergo si raggiunge la Con senza neanche dover uscire in strada, abbiamo uno Starbucks nella Hall e la piscina si affaccia sul Convention Center, mentre dalla finestra della stanza si vede il Lucas Oil Stadium.

Avete resistito fino a qui? Ok arriviamo al punto: Gencon.

  • In America è tutto più grosso, anche le Conventions.
  • Tutto è perfettamente organizzato, quasi come da noi ;p
  • Pensate ad un gioco da Tavolo, Ruolo o Tridimensionale: c'è (Ve lo ricordate Mutant Cronichles?)
  • Ripensate a quel gioco? C'è di sicuro una nuova edizione in uscita.
  • I migliori sono i giocatori First Generation: barbe bianche e volto severo, manco fossimo a Gettysburg
  • E poi non ci sono solo vecchi giocatori ma anche famiglie, giovani, ragazze, il mercato sta diventando davvero Mainstream.
  • Non potete immaginare quanto sia grande il salone con i tavoli per giocare: possiamo metterci dentro tutta Play.
  • In ogni hotel ci sono sale e saloni dedicati ai giochi indipendenti ed al gioco di ruolo.
  • Ti fermi a parlare con chiunque e dopo 5 minuti sembra di stare con un vecchio amico!
Testando nuovi giochi! 

Testando nuovi giochi! 

E per concludere, sono ancora a zero Hamburgers!

 


Figaggine Assoluta

Figaggine Assoluta