Una Buonanotte che vale come un Buongiorno!

26 ore dopo tocco finalmente un letto. Il mio compare di viaggio è crollato nel tempo di una doccia e ha liberato le marmotte in catena di montaggio e presto lo raggiungerò anch'io. 

Alla fine di valigie ne abbiamo perse 3 e difficilmente le rivedremo domani, fortuna che mi sono portato un ricambio di emergenza nel bagaglio a mano. 

Ma prima di crollare ecco una lista di pensieri sparsi su Indianapolis (o meglio sulla periferia): 

  • Qui in America è tutto più grosso:  strade, parcheggi, auto, stanze di motel, panini, aeroporti, tutto insomma, anche i sorrisi della gente.
  • I pedoni non esistono, niente strisce, pochi marciapiedi (comunque più grossi) e nessun segnale.
  • Siamo circondati da concessionari che vendono umili vetture dal 4000 benzina in su, tutte più grandi della vostra tavernetta.
  • Se vuoi puoi avere una limonata media o grande per .20 cents in più. Questo anche se hai il Free Refill. 
  • Ah si, nessun Hamburger all'orizzonte
Anche i tramonti sono più grandi. 

Anche i tramonti sono più grandi. 

E comunque buongiorno a chi si sveglia ora!