E che Pop sia: 5 Dischi che assolutamente non dovete perdere!

E così siete tra quelli che dicono che non ci sono più dischi belli in giro, e che la musica di una volta si che spaccava... Toglietevi il prosciutto dalle orecchie, il mondo è pieno di bella musica, basta solo saperla cercare, e se non sapete dove, chiedete pure al vostro Folletto di fiducia!

Ma partiamo dalle basi, niente di troppo complicato o di nicchia che poi vi si confonde il cervello e siamo finiti...

Grimes - Art Angels (2015)

Partiamo con la vera bomba del 2015: considerato da molti il miglior disco dell'anno, si gioca il podio assoluto con Pimp a Butterfly di Kendrick Lamar, e rimane di sicuro primo fra gli album poppettosi.
Non so molto su questa tizia stramba che sta dietro al nome "Grimes", se non che l'andrò ad ascoltare a Montreux a luglio, ed allora vi saprò dire meglio.
Se fossi un medico prescriverei questo disco contro i casi di tristezza cronica, per cui se vi sentite giù provate ad ascoltare qualche canzone a volume altissimo e vedrete che tutto passerà. 

Jack Garratt - Phase (2016)

Ma è ora di parlare di un tizio dal cappello buffo e dal barbone cool. Qui siamo sul lato più ballereccio, ma c'è anche un sacco di atmosfera Hipster che vi farà arricciare i baffi. E poi volete mettere? Questo giovanotto ha diviso il palco con i Mumford & Sons in diversi Gentleman of the Road.

St. Vincent - St. Vincent (2013)

Probabilmente il disco più bello della lista. Lei è magnifica, ipnotica, geniale, ma cosa dovete aspettarvi da una ragazzina che è stata scelta da David Byrne dei Talking Heads per fare un disco in coppia? Vista dal vivo l'anno scorso all'Alcatraz, posso dirvi che ne vale davvero la pena.

Justin Bieber - Purpose (2016)

Perchè una trollata in lista ci deve essere, ed allora ecco il disco che nessuno si aspetta. Ed invece Giustino Biberino si merita un posto in questo post: l'album è prodotto da mostri come Skrillex e Diplo, suonato da ottimi musicisti e lui non era neanche troppo sballato da rovinare il lavoro di chi c'è dietro. Il disco suona davvero bene, dategli un'ascolto cercando di non pensare alla sua faccia da schiaffi e vedrete che vi piacerà!

CHVRCHES - Every Open Eye (2015)

Disco che non ho mai ascoltato con attenzione, ma che per dovere di completezza ho voluto buttare in lista. E ad un primo ascolto direi che non tradisce le aspettative, proprio fico! Ma si che il pop fatto bene ci piace, e questo disco ci sta alla grandissima!

Ed allora alzate il volume in maniera prepotente, è ora di ballare e divertirsi!