42: Risposta alla Domanda Fondamentale sulla Vita, l'Universo e Tutto Quanto

La Risposta Fondamentale, alla Vita, all'Universo ed a Tutto.

E così sono tornato dal mio viaggio in Canada e sto già programmando mille avventure, perchè come ho già detto più volte il tornare a casa è un ottimo punto di partenza per una nuova avventura, ed il condividere i racconti dei propri viaggi è ciò che incide queste esperienze nella tua memoria per sempre.

Come al solito avevo promesso un diario dettagliato del mio peregrinare nelle immense distese canadesi e come sempre mi sono fermato a meno della metà. Ma che ci volete fare? Stiamo parlando di vacanze, non di un lavoro a tempo pieno come blogger.

E allora che cacchio apri sta benedetta pagina per scrivere un giorno si e tre no?
Perchè alla fine mi piace scrivere delle mie peripezie, devo solo riuscire a farlo giorno dopo giorno, e farlo entrare nel mio tran-tran quotidiano. 

Per cui la nuova promessa del giorno è quella di aprire questo sito più spesso e scrivere anche solo due cagate solo per mantenere il ritmo. E che ne so, tornare a parlare di musica, oppure di giochi e viaggi. Chi lo sa...

Ed allora iniziamo con un "Condividi una Balena senza Motivo!"

Canada 2017: Giorno 6: Tadoussac

Canada 2017: Giorno 6: Tadoussac

Dai, direi che ci siamo! 
Ora devo scappare che devo preparare il negozio per il Prerelease di domani ed il Batman Day, che io sta sera scappo e me ne vado a Lucca per vedere i Rolling Stones!

Tutte le Strade portano in Canada - Back to Toronto

Che dire della giornata di oggi?  

Sapete chi è  Carey Price? Io l'ho scoperto in questi giorni: il portiere e capitano dei Montreal Canadiens, campione nell'hockey e nella vita, e a sentire il tizio del negozio ufficiale della squadra, ancor prima di sapere che ero italiano, "He's the Buffon of this sport!"

Potevo non comprare la sua maglietta? Gli è andata bene che non c'era quella di Pacioretty nella mia taglia... Come fai a preferire un portiere ad un attaccante Paciarotto?? 

E poi che altro? Semplice: Autostrada, autostrada, sosta, autostrada, pisciata, autostrada, benzina, autostrada, ancora autostrada e per finire un altro po' di autostrada.

Nel tardo pomeriggio arrivo all'aeroporto dove recupero Andrea che mi terrà compagnia nei prossimi dieci giorni. Fallisco due check di orientamento al terminal e poi al parcheggio, ma finalmente sono di nuovo a Toronto. 

Prendiamo possesso del super appartamento lusso all'11imo piano di un grattacielo, e usciamo a cenare nel loclale che mi aveva rimbalzato la sera del mio arrivo. Tutto spettacolare: se passate dalla zona del porto cercate di cenare al The Goodman

Facciamo ancora due passi per digerire e poi si torna a casetta che Andrea è in piedi da 22 ore buone.

Io mi faccio ancora due foto dal balcone panoramico e finisco di scrivervi, ed ora nanna anche per me!

IMG_8206.JPG