Un Occhio Critico al Mondo dei Negozi di Giochi

Certificazione (1 of 1).jpg
 

E così avete sempre sognato di aprire il vostro negozio di giochi, vero? Dopo tutto dalle vostre parti non ci sono negozi (primo cattivo segno), o hanno chiuso da tempo (secondo pessimo segnale), oppure ci sono ma sono brutti, sporchi, poco forniti e cari come il fuoco (non sentite puzza di bruciato già da qui?).

E come mai nessuno ha mai pensato a fare le cose per bene, come una tranquilla cittadina come la vostra meriterebbe? Il mercato del gioco è in crescita verticale, escono così tanti titoli da poterci arredare un palazzo solo con le scatole ed il mondo "Nerd"ormai è sdoganato: tutti hanno visto il Trono di Spade, i film degli Avengers e sanno vita morte e miracoli di ogni personaggio del Signore degli Anelli e di Guerre Stellari. Eppure un bel negozio sotto casa proprio manca....

Ed allora perchè non lasciare questo lavoro stressante e mal pagato per buttarsi nellávventura più bella del mondo?

NON FATELO!

Non vi ho convinto vero? 
Ci riprovo:

NON FATELO!!

Siete ancora qui a leggere?
Facciamo così: datemi 3 buoni motivi per convincermi che ce la farete e io ve ne darò almeno 6 per convincervi che è una follia.

Scherzi a parte, vedere delle persone con quella sana dose di follia ed entusiasmo negli occhi mi rende felice, e di sapere che ci sono altri pazzi come me che hanno voglia di mettersi in gioco ed imbarcarsi in questo incredibile viaggio, mi fa tornare a pensare a come la mia avventura sia inziata ormai 17 anni fa.

Per cui ho deciso di imbarcarmi in una nuova missione: quella d raccontarvi la mia esperienza ed aiutarvi a fare la scelta migliore, che voi abbiate già un negozio o che vogliate aprirlo. 

 

E Così Volete Davvero Aprire un Negozio di Giochi

Pitch (1 of 1).jpg
 

No, non fatevi intimorire dalla foto qui sopra, non sono qui per dettare classe e dirvi cosa fare e non fare. Posso solo raccontarvi la mia esperienza e sperare che queste pagine possano aiutarvi a fare le scelte migliori per il vostro futuro, o almeno ad evitare le cazzate più grosse.

Da  dove partire? Da come scegliere la Location? Dal decidere cosa è meglio vendere e cosa magari lasciar perdere? Oppure è meglio parlare di somministrazione, spazio gioco e di come diventare un punto di aggregazione, magari un Board Game Cafè?

Tutte belle parole, ma non è questa la prima cosa da mettere sul tavolo. Quello che serve sapere prima di iniziare è fondamentalmente una sola cosa: quanto dovete investire per "sperare" di poter portare a casa la pagnotta una volta che le cose si siano messe in movimento? Questa è la vera domanda. Peccato che in questo caso la risposta non sia esattamente 42, e che anzi non ne esista una che funzioni per tutti i casi. Datemi il tempo di spiegarvi perchè, e se poi sarete ancora qui a leggere, allora vorrà dire che non vi avrò spaventato abbastanza.

Quanto.jpg
 
 

Visto che avere una risposta precisa è sempre molto difficile, proviamo a chiedere al Signor Google, che lui sa sempre tutto. 

Mannaggia, non considera la nostra realtà, siamo ancora troppo una nicchia. Potremmo aprire un negozio Online, oppure uno di vesititi, o sembra che il caffè tiri un sacco, ma nessun gioco all'orizzonte. Per cui ci tocca provare a fare qualche salto e vedere cosa scopriamo.

Il primo link ci dice che sotto gli 11.000-15.000 Euro e`impossibile scendere, ma che probabilmente è meglio non stare sotto il 20.000

Il secondo non mette cifre, il terzo parla di abbigliamento e ci parla di 10.000 se possiedi già il locale, a salire fino a 50.000 euro, e che comunque nel'ultimo anno hanno chiuso almeno 3300 negozi in questo settore. Ma noi non dobbiamo preoccuparci, vendiamo giochi, giusto? Il settore è in crescita, mentre l'abbigliamento, sapete, è in crisi, quasi che la gente abbia iniziato ad andare in giro in mutande :)

Il quarto link che troviamo è meno pessimista, ma le cifre sono più o meno le stesse. Gli articoli successivi non chiariscono il nostro problema e non aggiungono risposte interessanti al nostro quesito. Quindi ci tocca fare a noi, e vedere cosa riusciamo a tirarne fuori.

Mi chiedo come si possa aprire un negozio con 2-3.000 euro di allestimento, 1.000 euro di allacciamenti e spese varie e 4.000 euro di merce. Con quella cifra apriamo un negozio di 20 metri quadri in periferia, e comunque sembrerà vuoto. Saremo anche una nicchia, ma aprire con un budget così esiguo è una ottima ricetta per un suicidio commerciale.
Ah, cosa dite? Avete un sacco di carte di magic con cui iniziare? E allora vendete il vostro mazzo di tipo 1 e aprite un negozio vero :) Oppure continuate a fare i mercanti e tappetari su MKM e Deck Tutor.

 
 
 Stipendi nel settore commercio. nella realtà sarete sempre incasellati almeno due livelli più in basso.

Stipendi nel settore commercio. nella realtà sarete sempre incasellati almeno due livelli più in basso.

Ma non è ancora giunta l'ora di elencare tutte le spese che dovrete sostenere per poter aprire, parliamo invece di un argomento molto più interessante: il Costo di Opportunità!

Immaginiamoci di essere appena stati assunti per gestire un negozio di una grande catena, un negozio di giochi, abbigliamento, ottica, o quello che più preferite. Dopo tutto parliamo di sogni e di avventura, per cui lasciamo da parte i contratti a tempo determinato, i part time e le collaborazioni occasionali. Parliamo di un posto di lavoro vero.

Quando potremo guadagnare? Si parte da 900 euro al mese (1.200 lorde) per un settimo livello commercio, anche se saremmo sicuramente incasellati in una mansione inferiore.

Per poter gestire da soli un negozio serve almeno un Quarto Livello, quindi parliamo di 1.200 cucuzze al mese (1.600 lorde), tredicesima, quattordicesima e ferie. Sognatevi i livelli superiori, nessuno è incasellato così in alto, prendetelo più come un obbiettivo a lungo termine. 

Ci siamo! Diciamo che vorremmo poterci mettere in tasca almeno 15.000 euro l'anno puliti. 18.000 se proprio vogliamo allargarci e pensare alle mensilità extra.

Se vogliamo arrivare a quella cifra dopo aver pagato le tasse, dobbiamo aver dichiarato almeno 18.000-25.000 euro di reddito, in quel caso l'aliquota Irpef passa dal 23% al 27%, ma calcolando i minimi, le varie detrazioni possiamo supporre una percentuale di circa 20% (almeno il mio commercialista passeggiando così mi ha detto).

Stiamo facendo un calcolo partendo dal risultato sperato, per cui andando all'indietro dobbiamo ora pensare ai contributi INPS. Non starò a dilungarmi su percentuali e tabelle, ma parliamo di un minimo di 3.600 Euro (anche senza aver dichiarato utili) ad un massimo di 6-7.000 Euro l'anno. 

Arriviamo quindi ad un totale che oscilla fra i 22.000 ed i 32.000 euro di utile d'esercizio. Cosa vuol dire? Che a fine anno sommando i ricavi provenienti dalle vendite, togliendo le spese di acquisto del materiale, le spese di gestione, le bollette e tutto il resto, devono esserci avanzati fra i 22 ed i 32.000 euro. Qui arriviamo al punto del sogno in cui ci si sveglia tutti bagnati e ci si accorge che la realtà è tutta un'altra. 

Concludo questa prima parte di conti della serva dicendo che se non arrivate almeno a quest cifre, vi state semplicemente Comprando un Lavoro. Preparatevi a vivere con Mammà fino a 45 anni, a non avere soldi per viaggiare ed andare in vacanza, non parliamo di risparmi per la vecchiaia e fondi di investimento, o chessò di permettersi un mutuo per pagarsi una casa, mettere su famiglia e perchè no, avere una vita "Normale".

Ma vuoi mettere poter dire agli amici che per lavoro hai un negozio di giochi, e che passi le tue giornate disquisendo se sia meglio un German o un American, a giocare a magic, a poter vestire sul lavoro le peggio T/Shirt che avete comprato all'ultima Lucca e a poter ascoltare musicaccia tutto il giorno che tanto nessuno vi rompe le balle? E si: Giochi super scontati per la vostra collezione.

 
 

Edit: Vi ho spaventato? Missione Riuscita!
Dai non è cosi nera, davvero. Se lavorerete per qualche anno stringendo la cinghia all'osso, senza fare grosse cappelle, tenendo tutto sotto controllo (il magazzino in primis, ma di questo parleremo ben più in là), potrete anche voi arrivare ad uno stipendio soddisfacente facendo della vostra passione un vero lavoro.

Ah si, dimenticavo: anche solo tenendo i soldi in banca, investendoli in un fondo a basso rischio, almeno un 2% dovreste spuntarlo. Anche questo è un costo di opportunità!

 
 

Quanto Costa Aprire un Negozio di Giochi?

Magazzino (1 of 1).jpg
 

Se siete ancora qui a leggere è perchè avete intuito la flebile nota di speranza a chiusura del mio ultimo post, o forse perchè davvero non vedete l'ora di gettarvi all'avventura. O ancora non siete convinti delle mie parole e siete qui solo per vedere dove vado a parare...

In ogni caso eravamo rimasti al pensare ad un negozio che chiuda l'anno con un risultato ante imposte che oscilla fra i 22 ed i 32.000 euro. E come ci arriviamo ad un utile del genere? Quanto devo fatturare in un anno per riuscire ad ottenere questo risultato? Ci sono mille conti da fare, e ancora più cose di cui parlare, per cui per ora accontentatevi di un numero e poi vedremo in seguito a come siamo arrivati.

Diciamo che siamo stati bravi, non abbiamo accumulato magazzino difficile da vendere, abbiamo sempre comprato le giuste quantità e ottimizzato ogni processo, limato le spese e massimizzato i profitti. In questo caso per arrivare a quegli utili abbiamo probabilmente dovuto fatturare fra i 100.000 ed i 150.000 euro. Giuro che nei prossimi post arriveremo insieme al capire come mai questi numeri, per ora fidatevi di me.

Ora viene il bello: come facciamo a fatturare 100.000 euro con un magazzino di 4.000? Perchè 4.000 poi? Vi ricordate il nostro negozio di vestiti del post precedente, quello aperto con un investimento di 11.000 euro? Ecco in quel caso, il nostro amico dovrebbe vendere tutto quello che ha in negozio, ogni singolo articolo, almeno una volta ogni due settimane. Dovrebbe insomma ruotare il proprio magazzino almeno 25 volte. 4.000x25=Bingoooo! Ora mi chiedo quali vestiti possa vendere per riuscire in un'impresa del genere, o nel nostro caso quali giochi potremmo vendere per raggiungere questo risultato. 

 Facciamo un esempio estremo: i prodotti con il miglior indice di rotazione all'interno dei negozi di questo settore sono sicuramente i Giochi di Carte Collezionabili, ed allora pensiamo a quante bustine di Magic/Yugi/Pokemon dovremmo vendere ogni giorno per arrivare alle cifre di cui parlavamo prima.

Investiamo 4.000 euro comprando box, bustine, mazzi ed accessori dei giochi di carte più giocati nel mio paese ed il gioco è fatto! Raduniamo tutti i ragazzini della zona, organizziamo tornei ed eventi come non ci fosse un domani e Booom! Eccoci arrivati!

100 Bustine al giorno fanno 600 bustine la settimana (un giorno libero lo volete giusto?), 2.400 bustine al mese, 28.800 all'anno. Le vendiamo a prezzo pieno o a 3 buste 10 euro ed il gioco è fatto: siamo arrivati a 110.000 euro. Ma attenzione, non sto parlando di vendere i Box di magic a 80 Euro, per arrivare a quei numeri dobbiamo vendere il prodotto praticamente al suo prezzo suggerito. (Ora chiedetemi quanti box a 80 euro dobbiamo vendere al giorno per avere lo stesso utile? Volete davvero saperlo? 104! Si, 104 box di magic al giorno, 6 giorni la settimana, per tutto l'anno, senza mai fermarsi...).

Ma stiamo divagando... Il messaggio che volevo darvi è che non è facile aprire un negozio con poco e poi sperare di raggiungere un buon fatturato senza dover investire in magazzino. E con la concorrenza sempre più forte dell'online e la facilità con cui si può ordinare un gioco, il dover dire ad un cliente: "Guarda non ce l'ho ma se torni settimana prossima te lo faccio avere" è una frase che non volete dover pronunciare.

Mamma mia come mi sto dilungando. Riassumiamo: volete aprire un negozio e sperate di riuscire a mettervi in tasca un buon stipendio senza dover investire una fortuna. Possibile? Si, ma con un capitale iniziale minore sarà molto più difficile operare e attutire eventuali errori, dovrete essere veramente in gamba, pieni di idee, entusiasmo a mille e avrete bisogno di una grande dose di fortuna.

Alla fine però non vi ho detto quanto serva per aprire un negozio. Lo faccio ora e nel prossimo post vi spiego perchè, vi chiedo soltanto un po' di fiducia.

  • 10.000 euro - NOOOOOOOOOOOOOO
  • 15.000 euro - Non Fatelo!
  • 20.000 euro  - Difficile ma non Impossibile
  • 30.000 euro - Iniziamo a Ragionare
  • 40.000 euro - Potremmo Esserci
  • 50.000 euro - Dai che va Bene!
  • 75.000 euro - Sarà un Signor Negozio
  • 100.000 euro - Pronti a Spaccare!